fbpx

Boccia, dalla LIUC alla sfida delle Regioni

Del nodo Autonomia si occuperà un esponente dem che conosce molto bene il nostro territorio, vista la sua lunga esperienza accademica a Castellanza

Come finirà la partita della Autonomia, fortemente voluta da Lombardia e Veneto e frenata dal primo Governo Conte? Ha ragione Giancarlo Giorgetti, che la considera già archiviata, o hanno ragione i governatori Fontana e Zaia, determinati a proseguire nella trattativa? Torniamo a chiedercelo oggi, giorno del giuramento del Conte Bis e dell’insediamento ufficiale del neo ministro alla partita, Francesco Boccia, esponente PD che conosce molto bene il nostro territorio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.