Di Pietro, la scelta “antileghista” di Maroni

La nomina dell'ex pm ai vertici di Pedemontana non piace alla base padana

C’è da chiedersi se Maroni e Salvini abbiano ancora qualcosa in comune: una linea, una strategia, una qualche visione politica sulla quale convergere. A giudicare dalle ultime novità, sembra proprio di no. Basti guardare alla scelta del governatore lombardo di nominare Antonio Di Pietro alla presidenza di Pedemontana.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.