Diverse da chi? Praticittà sfida barriere e stereotipi

La lista lanciata dalle esponenti della giunta varesina avvia una road map che superi stereotipi e discriminazioni, favorendo un'integrazione che guardi alla cultura, alla politica, al lavoro, all'autentica inclusione

Contro le diversità e le discriminazioni e a sostegno di una visione che veda nelle pari opportunità vere, non in quelle di etichetta, un motore essenziale di ripresa, slancio e autentica modernità.

La lista Varese Praticittà, composta in prevalenza da persone nuove all’impegno politico e capitanata dalle esponenti dell’attuale giunta Perusin, Strazzi, Buzzetti e DiMaggio traccia un bilancio soddisfacente dei momenti di dibattito proposti finora e presenta una road map al femminile. Affinché la lotta a riserve e barriere culturali non sia materia da slogan, ma cemento di una ripartenza che prescinda da stereotipi e luoghi comuni.

Ne parla Matteo Inzaghi in questo Editoriale.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.