Zamberletti fece della generosità un’istituzione

Alla vigilia dei funerali di Stato, Matteo Inzaghi ricorda così il papà della Protezione Civile

Non c’è mai niente di casuale. Nemmeno la data della morte, che nel caso di Giuseppe Zamberletti coincide coi giorni dedicati alla memoria, quella che il padre fondatore della Protezione Civile ha sempre custodito con invidiabile lucidità, ripercorrendo, passo per passo, gli oltre 50 anni di vita nostrana, trascorsi in prima linea, ad alti livelli istituzionali, con la scaltrezza, il pragmatismo e l’affabilità che gli sono sempre appartenuti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.