A Marin le redini provinciali di Azione

Eletto per acclamazione, il nuovo coordinatore provinciale del partito di Calenda promette massimo impegno sul fronte dell'impresa, del lavoro e della formazione

Sviluppo dell’economia e del lavoro; formazione e valorizzazione dei più giovani; infrastrutture, ambiente e associazionismo.

Queste le priorità snocciolate da Maurizio Marin, a margine del congresso che lo ha eletto, per acclamazione, coordinatore provinciale di Azione.

Già segretario cittadino, nonché esponente in prima linea nel corso delle elezioni amministrative, Marin ha raccolto il testimone di Andrea Di Salvo e ascoltato con interesse gli interventi istituzionali delle autorità intervenute, tra le quali il sindaco di Varese Davide Galimberti e l’assessore regionale Raffaele Cattaneo.

Ad eleggere Marin, 300 iscritti. Ad affiancarlo nella cabina regia provinciale del soggetto politico fondato dall’ex ministro Carlo Calenda, una squadra di 40 dirigenti, qui sotto elencati:

  1. Angelo Senaldi
    2. Anna Agosti
    3. Davide Bevilacqua
    4. Emilio Buonanno
    5. Alessia Carabelli
    6. Samuele Celona
    7. Carlo Alberto Coletto
    8. Monica Colombo
    9. Mario Colombo
    10. Daniele Concetto Galati
    11. Carmen Malagrinò
    12. Cesare Losavio
    13. Carlo Augusto Marazzini
    14. Valentina Sala
    15. Francesco Ricca
    16. Mara Tamantini
    17. Andrea Zanotti
    18. Lucia Iatesta
    19. Mattia Brazzorotto
    20. Alberto Uboldi
    21. Giuliana Zegna
    22. Remo Carabelli
    23. Luigi Fichera
    24. Silvio Barosso
    25. Andrea Di Salvo
    26. Silvano Martelozzo
    27. Raffaella Demattè
    28. Nicola Belloni
    29. Luigi Bassani
    30. Alessandra Cespa
    31. Davide Olfeni
    32. Gianluca Franchi
    33. Lucrezia Losavio
    34. Selvino Beccari
    35. Salvatore Semeraro
    36. Stefania Bilotti
    37. Massimo Protasoni
    38. Luigi Sardella
    39. Glenda Fontana
    40. Giacomo Baranzini

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.