Accam, lo sfogo di Gigi

Scambio di lettere al vetriolo tra i sindaci Centinaio e Farioli

L’inceneritore di Borsano rischia, paradossalmente, di diventare il luogo più “fresco” dell’altomilanese. Perchè altrove il clima si sta facendo ben più incandescente. Ieri la lettera avvelenata e severa del sindaco di Legnano, Alberto Centinaio. Oggi, lo sfogo del suo collega di Busto, Gigi Farioli, che replica punto su punto.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.