Attilio Fontana si ricandida, ora è ufficiale

Con il sostegno compatto del centrodestra, il Presidente ha ufficializzato la propria ricandidatura alla carica più alta di Regione Lombardia. Ancora incerta la data delle elezioni, che potrebbero cadere il 5 Febbraio, in contemporanea col voto laziale

Attilio Fontana correrà nuovamente per guidare Regione Lombardia.

Ciò che in tanti sapevano è diventato ufficiale dopo l’annuncio dei leader dei partiti del Centrodestra, che il governatore, ormai prossimo alla scadenza del mandato, ha recepito con soddisfazione e gratitudine, dicendosi pronto a ricandidarsi.

Ancora incerta la data del voto regionale, anche se molti prevedono possa essere fissato il 5 Febbraio, in contemporanea con la tornata laziale.

La conferma di Fontana arriva a pochi giorni dalla ufficializzazione di un’altra candidatura, quella di Letizia Moratti, fino a poche settimane fa numero due della giunta Fontana e ora principale antagonista dell’esponente leghista grazie al convinto appoggio del Terzo Polo.

Nulla di sicuro, invece, in casa PD. Il partito di Letta aveva già chiuso la porta all’ipotesi di un accordo con Moratti (qui le parole dell’esponente dem Samuele Astuti) e ora, visto il passo indietro di Carlo Cottarelli, potrebbe puntare su un altro nome meneghino: Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano. Ma si tratta di indiscrezioni che, al momento, non risultano né confermate né smentite.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.