Ballardin: “Ora parlo io”

Dopo l'esperienza degli arresti domiciliari, il sindaco dice la sua

“Mi hanno trattato come un mostro, dipinto come un criminale. Non ho fatto nulla di male, a differenza di chi ha cercato di infangarmi”. Così Gianpietro Ballardin racconta la propria esperienza dopo la vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.