Elezioni provinciali, Corbo: “Più civismo, più centralità”

Intervista al segretario provinciale PD, che presenta la lista di Civici e Democratici, in corsa alla tornata di secondo livello prevista il 18 Dicembre: "Delrio sbagliata, all'ente serve una giunta riconosciuta e retribuita"

Stefano Bellaria, Cristiano Citterio, Emilio Magni, Carmelo Lauricella…

Parte snocciolando nomi noti della politica locale, Giovanni Corbo, segretario PD alle prese con la lista Civici e Democratici e pronto ad affrontare le elezioni provinciali del 18 Dicembre.

Una tornata di secondo livello che, lo ricordiamo, vedrà alle urne unicamente gli amministratori locali, chiamati a votare per i propri colleghi, nella consapevolezza che la svolta di Saronno, guidata oggi dal centrosinistra, costringerà il presidente in carica Emanuele Antonelli a una sorta di coabitazione.

Proprio per questo Corbo crede fortemente a una Provincia più civica che partitica, non per abdicare ai diversi orientamenti, ma per andare incontro alle esigenze di un territorio cui servono meno casacche e più compattezza.

E per riaffermare la centralità di un ente svilito e massacrato dalla riforma Delrio, ma oggi più che mai bisognoso di rilancio e valorizzazione.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.