Galli senza frontiere: Lega, il Nord e l’ospedale

Intervista a tutto campo al sindaco di Tradate, candidato alla Camera e a un passo dall'ingresso al Europarlamento

“La candidatura di Bossi? Un atto dovuto”. Così Dario Galli, storico esponente della Lega, sindaco di Tradate, in lista per la Camera, parla del ruolo del Senatur nel Carroccio nazionale targato Salvini. Poi Galli parla di sanità (e in particlolare del Galmarini), immigrazione e autonomia.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.