fbpx

Inchiesta “Mensa dei poveri”, Antonelli rompe il silenzio

A due settimane dalla bufera giudiziaria costata il carcere a diversi politici, il presidente della Provincia ribadisce il valore imprescindibile della legalità in politica

“Politica e legalità devono essere inscindibili. Occuparsi della cosa pubblica è una missione entusiasmante e il fatto che qualcuno contamini questo nobile impegno col malaffare deve spingerci a fare ancora di più e ancora meglio”. Così Emanuele Antonelli, presidente della Provincia e sindaco di Busto Arsizio, rompe il silenzio sulla bufera giudiziaria che ha decapitato i vertici varesini di Forza Italia.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.