“L’Autonomia porterà più posti di lavoro”

L'assessore Galli e il direttore di UPEL si preparano a un'autentica e vortuosa "rivoluzione politico-amministrativa"

Maggiori poteri nella gestione di problematiche squisitamente territoriali, come la questione forntalieri; ma anche nuovi posti di lavoro e più margini di azione per i Comuni. Sono alcune delle ricadute virtuose che potrebbero derivare dalla trattativa sull’Autonomia, che Regione Lombardia si prepara ad affrontare.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.