Lido Schiranna, il Comune fu scavalcato?

La relazione di Minonzio, punto per punto. Prima perplessità: l'interlocuzione del Comune

“Nelle decisioni circa i soldi che spendeva per la piscina della Schiranna, la società Aspem Reti guidata da Ciro Calemme si muoveva in autonomia. Pochissime le scelte condivise con il Comune di Varese”. E’ il pirmo punto critico della relazione relativa ai costi del Lido, così come esposta dall’attuale numero uno, Alfonso Minonzio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.