“Malpensa, è tempo di decidere, crescere (e respirare)”

Alfieri, Astuti e Bellaria incalzano SEA, Regione, ENAC e Ministero sul fronte del Masterplan e delle infrastrutture necessarie all'autentica e sostenibile ripresa dell'aeroporto

A fare da rumoroso sfondo, la trafficata via Giusti, arteria cruciale che lega Malpensa a un’ampia fetta di territorio.

In primo piano, tre esponenti PD (il sindaco Stefano Bellaria, il senatore Alessandro Alfieri e il consigliere regionale Samuele Astuti) che osservano la questione aeroportuale dal punto di vista comunale, regionale e nazionale.

All’orizzonte, il vertice che tra poche ore riunirà sindaci del CUV, ENAC, Regione, provincia e SEA.

Ed ecco intrecciarsi piani vecchi di 30 anni e progetti di nuovo conio, masterplan e tangenziali, cargo city e riapertura del T2, rinascita delle aree dismesse e futuro degli ITS, Parco del Ticino e apparecchi di ultima generazione.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.