“Paese sottomesso, ma tra 6 mesi si cambia”

Il leghista Dario Galli interviene sullo strappo del Quirinale

“La scelta di Mattarella? Non mi stupisce affatto”. Dario Galli, storico esponente della Lega guarda già avanti e promette: “Hanno sbagliato i calcoli: tra pochi mesi prenderemo ancora più voti. E volteremo pagina”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.