Quartieri, Fisco: “Opportunità introdotta dal PD”

I dem varesini presentano i tre responsabili delle aree giovani, rioni e inclusione stranieri. Si tratta del "veterano" Giacomo, Matteo Capriolo e Helin Yildiz. Il segretario Carignola: "La Lega ci critica, ma per anni ha deciso nelle segrete stanze"

La Lega che critica la suddivisione dei quartieri e i limiti dei suoi consigli è la stessa che per anni ha evitato qualunque coinvolgimento.

Così Giacomo Fisco, esponente PD, consigliere comunale, nonché protagonista dell’azione dem nell’ambito rionale, risponde alle critiche che il Carroccio ha mosso ai consigli di quartiere (per rivedere il servizio e le dichiarazioni del commissario Bordonaro, clicca qui).

Fisco affianca il segretario Luca Carignola nella presentazione delle deleghe che il PD varesino ha appena assegnato a tre ragazzi vicini alla quotidianità di giovani, immigrati e, appunto, quartieri.

Sul fronte giovani, troviamo Matteo Capriolo, il quale, a dispetto dell’anagrafe, vanta una collaudata esperienza sul campo.

Priorità al capitolo inclusione, in una Varese che, oltre al buon numero di immigrati, vede all’ordine del giorno l’emergenza ucraina, la vicinanza alla nutrita comunità già presente sul territorio e l’arrivo imminente di migliaia di profughi, in prevalenza donne e bambini. A occuparsi della partita inclusiva, Helin Yildiz.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.