Tomasella con Adinolfi: “Riaffermo valori cristiani”

Il fondatore di Varese Libera e Lombardia Libera aderisce al Popolo della Famiglia, del quale diventa vice coordinatore provinciale. Nella sua scelta, la rivendicazione delle radici e dell'appartenenza, ma anche l'esigenza di guardare oltre gli steccati per combattere i "nuovi regimi"

Lo abbiamo conosciuto agli albori della pandemia, quando dai social tuonava contro le misure restrittive e il lockdown.

Lo abbiamo visto scendere in campo alle amministrative di Varese in qualità di candidato sindaco e manifestare ripetutamente contro vaccini, green pass e regole anti covid.

Ora Francesco Tomasella, fondatore di Varese Libera e Lombardia Libera, aderisce al Popolo della Famiglia, che fa capo, a livello nazionale, a Mario Adinolfi.

E al microfono di Matteo Inzaghi spiega i motivi della sua scelta: “Cristianità e rifiuto del mainstream“.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.