Cerca
Close this search box.

Varese: 3 milioni€ per i frontalieri residenti in città

Il sindaco di Varese plaude all'accesso diretto del Comune ai fondi svizzeri per i "suoi" frontalieri: 3 mln€

Ora che Varese rientra a pieno titolo tra i Comuni frontalieri, la rosa di servizi che potrà mettere in campo a favore di lavoratori e famiglie sarà ancora più ricca. Così il sindaco di Varese, Davide Galimberti, plaude ai criteri di ripartizione dei fondi svizzeri a sostegno dei Comuni italiani, che oggi, grazie all’abbassamento al 3% della soglia minima per accedere direttamente ai ristorni, vedrà il capoluogo incassare circa 3 milioni di euro per i suoi quasi 3 mila frontalieri residenti in città.
Il primo cittadino e l’assessore al Bilancio Cristina Buzzetti, ringraziano il lavoro di squadra che ha visto in campo il senatore PD Alessandro Alfieri, il deputato leghista Stefano Candiani, l’esponente Lega Matteo Bianchi e il sindaco Massimo Mastormarino, presidente dei Comuni di frontiera.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play