Cerca
Close this search box.

Varese: Manovra, la bocciatura della PD Lozza

La segreteria PD Manuela Lozza boccia la Manovra del Governo: "Zero crescita e prelievi dal Welfare"

Una bocciatura netta, tagliente, quella che Manuela Lozza, segretaria varesina del PD, rifila alla Manovra di Bilancio del Governo: “Nessun cenno di crescita, nessun investimento. In compenso, tagli al Welfare, cioè al sostegno dei più deboli, dei disabili, ma anche della Sanità nel suo complesso”. Ma c’è di più e, per un amministratore locale come Lozza, che è anche consigliera comunale nel capoluogo e presidente della Commissione Cultura, c’è di peggio: ovvero la totale indifferenza che, secondo l’esponente dem, l’Esecutivo mostra nei confronti dei Comuni. A loro, attacca Lozza, toccherà il drammatico compito di caricare sulle proprie spalle il fardello sociale di una Manovra che l’opposizione nazionale (maggioranza politica a Palazzo Estense) considera iniqua e sbagliata.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play