Vitalizi, l’ex Senatore Tomassini: “Grande vittoria”

L'esponente politico, ancora oggi protagonista del dibattiti e presidente dell'Associazione per la Salute, rivendica il ruolo del Parlamento, bacchetta i Cinque Stelle e avverte gli elettori: "Il referendum di settembre sarà una prova di democrazia"

Il no della commissione al taglio, cioè il sì ai vitalizi, rappresenta una grande vittoria del buonsenso, dei diritti e del Parlamento.

Così Antonio Tomassini, varesino, inquilino di Palazzo Madama per molte legislature e ancora oggi protagonista del dibattito politico grazie al ruolo che riveste quale presidente dell’associazione parlamentare che si occupa di salute.

Personalmente estraneo alla vicenda e alle ricadute di questa o quella decisione, l’ex presidente della Commissione Sanità invita i Cinque Stelle ad archiviare la demagogia e ad occuparsi di cose importanti, Lega e Fratelli d’Italia a non alimentare la fiamma dell’antipolitica e gli elettori a ponderare bene il referendum sul taglio dei parlamentari: “Vanno eliminati gli sprechi, non la democrazia!”

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.