ALER, il nuovo corso e il fattore milanese

Gestione unica e l'ombra delle disfunzioni meneghine

Parli di case popolari e subito pensi agli scontri di Roma e alle tensioni di Milano. Con la firma sull’atto notarile avvenuta il 1 Dicembre a Varese, le 20 mila case popolari di Varese, Busto Arsizio, Como e Monza passano sotto un’unica gestione, presieduta da Mario Angelo Sala e concentrata sul quartier generale di Varese. Parliamo di 20 mila alloggi, con diverse criticità ma senza ombre di emergenza. L’auspicio è che il caos meneghino non contamini il buon lavoro svolto negli altri territori.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.