Chiuso hub di Rancio Valcuvia: “Emergenza finita”

Dopo 11 mesi di incessante attività e oltre 300 mila somministrazioni, il centro conclude, in termini pratici e simbolici, la lunga emergenza covid. Un plauso all'esercito di professionisti e volontari che ne hanno permesso l'efficace funzionamento

Qui ha lavorato la parte migliore del nostro Paese”.

Significative le parole con cui Simone Castoldi, presidente della Comunità Montana Valli del Verbano, commenta la chiusura del centro vaccinale di Rancio Valcuvia, che dopo 11 mesi e 300 mila somministrazione abbassa praticamente e metaforicamente la propria saracinesca.

Dai vertici di ASST Sette Laghi e del suo direttore generale, Gianni Bonelli, un plauso e un ringraziamento a coloro che, sotto a questa tensostruttura, hanno operato senza sosta.

Dal presidente della commissione regionale sanità, Emanuele Monti, un riconoscimento alla sfida vinta da Regione Lombardia, che ha creduto nella opportunità di allestire in loco un hub di cruciale importanza.

Dal Senatore Stefano Candiani un monito, affinché ciò che abbiamo vissuto nei passati due anni non venga dimenticato, bensì infilato nel nostro bagaglio di vita come una drammatica e preziosa lezione di vita.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.