Con Manta la provincia decolla (in verticale)

Presentato il velivolo che l'azienda sta progettando e realizzando in quel di Sesto Calende, con l'ausilio di decine di professionisti collegati da mezzo Mondo. Sul proscenio, Giuseppe Orsi, fiero di aver riportato nel varesotto lo scettro del volo

Un aereo per due o 4 persone, capace di decollare e atterrare in verticale, spostandosi a pochi metri dal luogo di destinazione prescindendo totalmente dagli aeroporti e con un’autonomia di oltre 1.000 km, grazie alla sua propulsione ibrida.

E’ il velivolo di MANTA Aircraft, azienda che ha piantato radici a Sesto Calende, restituendo alla “Provincia con le Ali” la propria vocazione più illustre e che oggi, tra le significative mura del Museo Volandia, ha presentato ufficialmente il progetto.

Il gioiello sbarcherà sul mercato, approssimativamente, tra tre anni. Vi stanno lavorando 25 persone, molte delle quali collegate in remoto da diversi Paesi del Mondo. Nei prossimi mesi Manta recluterà altri 20 collaboratori.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.