Covid Hotel del Sacro Monte

Mario Carabelli ha messo il proprio albergo a disposizione di soggetti positivi, inviati sul posto da ATS Insubria, e di privati cittadini che vogliano trascorrere un periodo di isolamento volontario in un luogo sicuro (ma anche suggestivo): "Sanificazioni continue e monitoraggio medico"

Mario Carabelli ha risposto presente.

Il suo Albergo del Sacro Monte ospiterà soggetti covid, sia persone indicate da ATS Insubria, cui fa capo il bando che ha raccolto alcune manifestazioni di interesse da hotel del varesotto, sia privati cittadini che, per cautela, scelgono di trascorrere un periodo di isolamento volontario.

Giusto sottolineare la bellezza del contesto, che potrebbe in parte compensare il disagio dell’isolamento forzato. Per quanto concerne gli ospiti inviati da ATS, potranno contare su personale qualificato e su un monitoraggio medico costante.

Il titolare ne ha parlato, in questa intervista, con Rete55.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.