“Geriatria ad Angera, così abbiamo salvato gli anziani”

Il direttore Sanitario di ASST Sette Laghi spiega come il rapido trasferimento dei pazienti più fragili abbia salvato molte vite, innescando un ripensamento dell'Ondoli e della struttura di Cuasso che potrebbe tornare utile nel dopo emergenza

A due mesi dall’inizio dell’emergenza Covid e a un mese e mezzo dall’inizio della “clausura”, il Direttore Sanitario di ASST Sette Laghi, Lorenzo Maffioli spiega come il rapido trasferimento del reparto di Geriatria da Varese all’Ospedale di Angera abbia salvato molte vite, innescando un ripensamento dell’Ondoli (ma anche delle strutture di Cuasso  e di Tradate) che potrebbe tornare utile, in termini di visione strategica, nel dopo emergenza.

Dopodiché, il DS si sofferma sul ruolo attivo del Circolo a supporto delle aree più colpite dal Covid, sulla riorganizzazione interna della struttura di Varese e sul giro di tamponi e di test sierologici che prenderà il via la prossima settimana.

Ecco l’intervista del dottor Maffioli al direttore Matteo Inzaghi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.