Gli 80 anni dei Vigili del Fuoco, amati e richiesti

Al Collegio De Filippi la celebrazione della Patrona Santa Barbara e dell'importante anniversario del Corpo. Il Comandante: "La nostra organizzazione ci consente interventi rapidi e ben coordinati in Italia e all'estero"

Tanti auguri ai Vigili del Fuoco, che a Varese scelgono il De Filippi per la doppia celebrazione odierna: l’omaggio alla patrona Santa Barbara e gli 80 anni del corpo, tra i più amati dagli italiani, ammirati dagli stranieri, richiesti per gli interventi di soccorso qui e all’estero. Non passa giorno senza che i pompieri non vengano chiamati per gli interventi più diversi, dall’emergenza ai servizi di controllo, dall’aiuto di persone in difficoltà, alla gestione delle calamità. Un tempo, ricorda il comandante provinciale Antonio Albanese, i vigili del fuoco erano organizzati per città, in modo frammentario e disorganico, proprio come accadeva in tante altre parti del Mondo. La riorganizzazione del corpo in un un’unica realtà nazionale diede prova di lungimiranza, efficienza ed efficacia.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.