Il Rettore: “L’Insubria gestirà 8 milioni di euro”

Di fronte al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il professor Angelo Tagliabue ha snocciolato i dati che confermano la buona salute dell'ateneo di Varese e Como e indicato la prossima (assai impegnativa) sfida: investire in modo appropriato e lungimirante i fondi del PNRR

Ha raccontato l’Ateneo dell’Insubria, il suo passato e le sue sfide, il Rettore Angelo Tagliabue, nel discorso d’inaugurazione dell’anno accademico 2022-2023, che – grazie alla presenza del Presidente Sergio Mattarella (per rivedere il servizio dedicato all’intervento del Presidente, clicca qui) – per la prima volta ha visto la partecipazione di un Capo di Stato, 11 anni dopo la visita in università dell’allora Presidente Giorgio Napolitano, in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Tra i passaggi più delicati del suo intervento, spicca il riferimento agli 8 milioni di euro, “dote” derivante dal PNRR che l’università dovrà gestire e investire in chiave futura.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.