“Io, combattente straccione, odio la prepotenza”

Il Capitano Ultimo a Varese per incontrare gli studenti della Manfredini: "La Speranza di questo Paese siete voi"

“Non sono niente, né un eroe, nè un mito: sono solo un combattente straccione che detesta la prepotenza e la prevaricazione e che crede nei giovani, unica vera speranza di riscatto futuro”. Così Ultimo, uomo simbolo della legalità e della lotta alla Mafia, oggi a Varese per l’incontro con gli studenti del Liceo Manfredini.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.