Lavoro, Rasizza: “Il Governo non vuole la buona flessibilità”

Il presidente di Assosomm, amministratore di Openjobmetis, critica l'impostazione del Reddito di Cittadinanza e ribadisce disponibilità al ministro DiMaio

“Il Ministro DiMaio ci ha prima sedotti e poi abbandonati”. Scherza, ma fino a un certo punto, Rosario Rasizza, amministratore delegato di Openjobmetis nonché presidente di Assosomm, associazione che riunisce le Agenzie per il Lavoro, il quale ribadisce massima disponibilità al governo per l’applicazione virtuosa del Reddito di Cittadinanza. “I cosiddetti Navigator? – incalza Rasizza – Noi ne abbiamo già pronti e formati ben 5 mila. Perché non viene richiesto il contributo di chi, con l’organizzazione del lavoro e con la buona flessibilità, ha già una comprovata dimestichezza?”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.