“Medici del Lavoro per vaccino in azienda”

Proposta degli assessori regionali Moratti e Guidesi: "Permettere ai professionisti già impegnati nelle periodiche visite di somministrare il farmaco ai dipendenti"

Anche i Medici del Lavoro potrebbero essere presto coinvolti nella campagna di vaccinazione anti covid.

Questa mattina la vicepresidente di Regione Lombardia, nonché assessore al Welfare Letizia Moratti, in sinergia con il collega di giunta Guido Guidesi (delegato allo Sviluppo Economico) ha chiesto di coinvolgere i professionisti già normalmente impegnati nelle periodiche visite in azienda affinché vengano messi nelle condizioni di somministrare il farmaco, accelerando così l’uscita del sistema produttivo dall’incubo del coronavirus.

Questa scelta – proseguono – ha due finalità. Da una parte decongestionare le strutture sanitarie che, da oltre un anno, sono sotto pressione per l’emergenza Covid. Dall’altra, consentire al tessuto economico lombardo di ripartire a pieno regime in totale sicurezza.

L’appello è rivolto, soprattutto, ad ASST e associazioni di categoria.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.