fbpx

Poste Italiane, rivoluzione (tecnologica) a Cazzago Brabbia

Inaugurato il nuovo Centro di Distribuzione della Provincia di Varese. Si tratta del primo dei 36 nuovi impianti con cui prosegue l'opera di ampliamento e di trasformazione della rete logistica di Poste

Poste Italiane punta al futuro, passando da Cazzago Brabbia, dove è stato inaugurato il nuovo Centro di Distribuzione della Provincia di Varese. Si tratta del primo dei 36 nuovi impianti con cui prosegue l’opera di ampliamento e di trasformazione della rete logistica di Poste, avviata con il nuovo hub per l’e-commerce di Bologna e per la quale è stato stanziato un piano di investimenti da 40 milioni di euro.

Il nuovo Centro risponde alla nuova strategia di Poste Italiane, volta a rendere più agevole la consegna dei pacchi, che vengono recapitati a casa fino alle 19:45 e anche nei fine settimana.  

Nella struttura di Cazzago, che si sviluppa su una superficie di 2.400 metri quadrati, sono impiegate quotidianamente 50 persone con volumi annui pari a 5 milioni di invii tra corrispondenza “ordinaria”, posta a firma e pacchi destinati ai 23 Comuni della zona.

Dunque per il futuro si prevede uno sviluppo sempre più massiccio dell’acquisto on-line e della conseguente consegna di pacchi a casa. Una crescita a cui Poste Italiane vuole rispondere con un incremento dei servizi offerti alla sua clientela.

Presente all’inaugurazione anche il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti, già sindaco di Cazzago Brabbia per due mandati. 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.