Scuole ferite, Provincia: “Pronto un piano milionario”

Il consigliere delegato Corrado Canziani illustra il piano dell'ente per il risanamento e la riqualificazione degli istituti superiori: "A differenza dei nostri predecessori, noi vogliamo spendere le risorse in opere pubbliche"

Canziani non ci sta. Per lui le critiche del PD ai vertici della Provincia, accusati di trascurare la salute degli edifici scolastici che fanno capo a Villa Recalcati, non sono solo ingiuste, ma addirittura sleali.

Lo scambio segue di poche ore le polemiche scoppiate all’ISIS Newton di Varese, dove il preside ha sospeso 77 studenti (per rivedere il servizio, clicca qui)

“Da un lato, chiarisce Canziani, siamo tutt’altro che fermi: a differenza dell’amministrazione di centrosinistra, targata Vincenzi, noi stiamo spendendo i soldi di cui disponiamo, investendo in opere pubbliche e interventi mirati. Dall’altro – insiste – se la situazione dell’ente è quella che è, dobbiamo ringraziare un esponente PD come Graziano Delrio e la sua sciagurata riforma, che ha quasi annientato le province. Detto questo, le scuole del varesotto sono già in fase di risanamento”.

L’esponente leghista snocciola poi numeri, dati e cifre del piano triennale elaborato dagli uffici provinciali: un’operazione capillare, che comporta un impegno di spesa milionario.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.