Sicurezza e giovani: al Prefetto la regia territoriale

Primo incontro ufficiale per il tavolo provinciale fortemente voluto da Salvatore Pasquariello. Tra gli sunti più interessanti, l'arrivo a Varese del progetto "Ragazzi on the Road"

Lotta al degrado sociale in generale, sicurezza sul lavoro, contrasto al disagio giovanile, gestione del fenomeno migratorio. 

Materie più che attuali, difficili, dense di ostacoli e criticità, che per essere affrontate in modo efficace necessitano di coordinamento, condivisione e azioni comuni.

Questo l’obiettivo del tavolo provinciale del quale, appena insediato, il Prefetto di Varese Salvatore Pasquariello aveva annunciato la ricostituzione e che oggi, a Villa Recalcati, ha vissuto una sua prima giornata ufficiale.

Presenti autorità politiche e istituzionali, amministrative e associative, datoriali e sindacali, forze dell’ordine e vertici giudiziari, al fine di offrire alle delicate materie in oggetto un accurato sguardo d’insieme.

Una pratica che – ricorda il Governatore Attilio Fontana riferendosi alla questione Rogoredo – ha già dato buoni frutti nelle zone più difficili del milanese“.

Sul fronte del disagio giovanile, altro campo su cui il Prefetto ha promesso massimo impegno, approda a Varese il format di Ragazzi on the Road, già sperimentato in altre province e finalizzato a coinvolgere gli studenti nella carne viva della quotidianità.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.