Sinti, al via di sgombero. Trattativa in salita

Rimosse le prime casette dall'area di Gallarate. Il sindaco offre mille euro a ciascun bambino, ma gli interessati rispondono picche

Giornata cruciale per la città di Gallarate. Avviate, nel tardo pomeriggio, le operazioni di sgombero del campo Sinti di via Lazzaretto. Già rimosse le prime casette. La situazione rimane sotto controllo, ma le trattative procedono in salita. La proposta del sindaco Andrea Cassani (per vedere la sua intervista clicca qui https://www.rete55.it/notizie/attualita/cassani-tira-dritto-voti-da-sinti-mai/), il quale ha offerto mille euro per ciascun bambino e il trasferimento nelle tende allestite in via Pacinotti (rione di Madonna in Campagna) si è scontrata contro il netto rifiuto della comunità, rappresentata dall’avvocato Pietro Romano. Al momento le posizioni restano distanti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.