Somma, PD compatto contro il depotenziamento del Bellini

Il Partito Democratico scende in campo per dire no - ancora una volta- al depotenziamento dell’ospedale cittadino

Da un lato, un presidio dalle grandi potenzialità, dall’altro, la mancanza di investimenti che – nel corso degli anni – ha causato la perdita di personale competente e di apparecchiature indispensabili per la cura del paziente. Una tra tutte, quella utilizzata per effettuare la Moc (la densitometria ossea), assente dal 2016.

 

Il partito democratico scende in campo per dire no – ancora una volta- al depotenziamento dell’ospedale Bellini di Somma Lombardo: il senatore Alessandro Alfieri, il consigliere regionale Samuele Astuti e Mauro Tapellini, presidente del comitato per la difesa del presidio, si sono riuniti oggi, davanti al nosocomio. 

 

 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.