Strage di Samarate, il nodo delle “famiglie isolate”

Camilla Callegari, direttrice della Psichiatria varesina e professoressa dell'Insubria, si concentra sul filo rosso sangue che accomuna i delitti di Samarate, Morazzone e Mesenzana e pone in risalto il pericoloso isolamento di molti nuclei domestici. Sabato 7 Maggio la versione integrale dell'intervista

Alla luce degli atroci fatti di Samarate, dove un uomo ha ucciso a martellate moglie e figlia e ferito gravemente il figlio (per rivedere il servizio di cronaca e le interviste raccolte sul posto, clicca qui), la direttrice della Psichiatria del Circolo, Camilla Callegari, si sofferma su habitat e circostanze che caratterizzano questo e altre analoghe tragedie, avvenute di recente a Morazzone e Mesenzana.

Sabato 7 Maggio, alle ore 12.45, 20.30 e 22.30, trasmetteremo la versione integrale dell’intervista, di cui qui proponiamo un estratto.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.