Tamponi, numeri in Circolo: “Il Covid arretra”

Notizie confortanti dal laboratorio dell'Ospedale di Varese: "Solo il 5,5% dei test effettuati a Maggio risulta positivo". Capacità d'analisi raddoppiata: da 214 a 500 al giorno

Il Covid è in ritarata“. Parole che tutti speravamo di sentire e che arrivano da una voce decisamente autorevole: quella di Fausto Sessa, Direttore del Dipartimento dei servizi, dell’Anatomia patologica e del Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale di Circolo.

I dati parlano chiaro: dei 13.066 tamponi effettuati dal Laboratorio varesino tra il 17 Marzo e il 17 Maggio, risultano positivi 2.246 esiti, pari al 17,2% del totale. Ma se guardiamo al solo mese di Maggio e agli ultimi 15 giorni di analisi, la media crolla in modo vistoso, attestandosi al 5,5% (68 casi positivi in tutto il mese, una media di 4 al giorno.

Per farsi un’idea più chiara del miglioramento basti pensare che nei giorni del picco, a metà Marzo, i casi positivi ammontavano al 40% del totale.

Il laboratorio del Circolo – spiegano da Asst Sette Laghi – ha processato una media di 214 tamponi al giorno provenienti da tutto il territorio di competenza: 106 comuni e 440.000 abitanti.
Ora il dato è destinato a più che raddoppiare, grazie  alle scorte di reagenti e di altro materiale, la potenzialità del laboratorio è salita a 500 tamponi/giorno, numeri più che sufficienti per coprire le necessità, complice la generosità dei privati, ben sintetizzata dall’immagine a corredo di questo articolo: la preziosa apparecchiatura donata all’ASST da MV Agusta. 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.