Assistente odontoiatrico, un ruolo delicato

Ivana D'Addario ci racconta il percorso formativo di chi affianca il dentista nei suoi quotidiani interventi. E l'importanza di un compito che alle componenti tecniche unisce quelle emotive e comportamentali

Un tempo le chiamavamo Assistenti alla Poltrona, definizione ingenerosa e sbrigativa, che non teneva conto delle tante importanti mansioni di queste figure professionali, oggi costrette a un percorso formativo lungo e impegnativo.

Rete55 ne parla con Ivana D’Addario, in prima linea da molti anni, sia come assistente di studio odontoiatrico, sia come formatrice. Si tratta, ci spiega, di un lavoro impegnativo, delicato e importante, che necessita confidenza coi dettami clinici, padronanza in ambito tecnico e capacità relazionale.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.