Educatori e volontari, l’empatia dell’esperienza

Renata e Marco raccontano la propria quotidianità a sostegno degli anziani ospiti della Provvidenza, storica RSA di Busto Arsizio

Attività di gruppo o individuali, affidate a educatori esperti e tagliate su misura per ciascun ospite in base alle sue passioni, il suo passato, le sue abitudini, i suoi interessi. Sono quelle che caratterizzano la quotidianità dell’Istituto La Provvidenza di Busto Arsizio.

Ne parliamo con uno dei suoi operatori, Marco Zanellato, il quale si sofferma sulla dimensione empatica, prima ancora di quella professionale e formativa.

Poi interloquiamo con Renata Rovetta, volontaria Avulss che ha deciso di mettersi a disposizione dei più anziani e che riassume così il valore della propria scelta: “Il volontariato – dice – fa bene a chi lo pratica”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.