“Ok all’asporto, ma difendete lo stomaco”

Il direttore varesino della Gastroenterologia, Sergio Segato, analizza il boom di pasti a domicilio dal punto di vista delle ricadute sull'organismo: "Privilegiate carboidrati integrali e vitamine. E attenti al sale!"

Questa la versione integrale della rubrica Salute di Rete55 dedicata all’impennata di cene d’asporto e agli effetti collaterali del fenomeno, favorito dalla chiusura forzata di bar e ristoranti nelle ore serali.

Ne pariamo con Sergio Segato, numero uno della Gastroenterologia di Varese e consigliere nazionale di AIGO.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.