“Baby Vaccino, un rischio? No, un prezioso scudo”

Interessante incontro, a Busto Arsizio, con Carlo Federico Perno, professore di Microbiologia e direttore dell'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù: "Occorre proteggere i più piccoli, perché il virus colpisce tutti, da 0 a 99 anni"

Il vaccino per i bambini non va discusso in termini di rischi, ma di vantaggi.

Parte da questo presupposto Carlo Federico Perno, professore direttore di Microbiologia al Bambin Gesù di Roma, strenuo sostenitore dell’esigenza di fornire ai più piccoli uno scudo anti covid.

La sua presenza a Busto Arsizio, favorita dall’avvocato Giorgio Albé, organizzata dall’amministrazione comunale, introdotta dal sindaco Emanuele Antonelli e condotta dalla giornalista Anna Botter, ha raccolto quesiti, sciolto nodi, fugato comprensibili preoccupazioni, riassunte nelle tante domande inviate in tempo reale dal pubblico che ha potuto seguire l’incontro in online.

E il Novavax, atteso per metà Febbraio? “Un vaccino di antica concezione scientifica, ma di indubbia efficacia. Spero che possa convincere i più scettici”.

Prima del dibattito, Matteo Inzaghi lo ha intervistato.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.