Camere sterili Del Ponte, il dado è tratto

Firmato da Fondazione Ascoli e ASST Sette Laghi l'accordo che conferma e concretizza la realizzazione di spazi delicati, asettici e tecnologici per bambini malati. Un progetto da oltre mezzo milione di euro

Sembrano passati anni, invece queste immagini sono dell’estate scorsa e si riferiscono alla regata di beneficenza organizzata da Fondazione Giacomo Ascoli sul lago Maggiore.

Quel giorno Marco Ascoli ci parlò di una nuova grande sfida: la realizzazione di tre camere sterili per l’Ospedale Del Ponte.

Un ulteriore tassello nell’eccellenza oncoematologica che da 15 anni va affermandosi a Varese e che, grazie allo sforzo profuso dalla Fondazione e dai suoi volontari, ha trasformato in realtà il Day Center, ma anche un ampio ventaglio di professionalità, competenze scientifiche, borse di studio, reti di assistenza, accompagnamento, animazione.

Oggi, con la firma in calce all’accordo, Asst Sette Laghi e Fondazione Ascoli arricchiscono ulteriormente il sistema di cure destinati a bambini e ragazzi, mettendo sul piatto la dote Ascoli, pari a 200 mila euro, e quella derivante dal piano regionale, pari a 300 mila. Mezzo milione in tutto.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.