fbpx

Sanità, CISL: “Sistema a rischio implosione”

Sul tavolo, carenza di medici e frequenti aggressioni al personale ospedaliero. Urge la messa a punto di strutture alternative al Pronto Soccorso

Sul futuro della Sanità risuona l’allarme della CISL dei Laghi, che oggi a Varese ha invitato diversi esponenti istituzionali a confrontarsi sui diversi nodi che affliggono il sistema: dalla carenza dei medici, ai PS sovraffollati, dalle liste di attesa al percorso di accompagnamento alla sanità decentrata, passando per la crescente richiesta in termini di cronicità. Matteo Inzaghi ha raccolto la voce di alcuni dei partecipanti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.