Saronno, la sfida UIL: “Ospedale universitario”

Lorenzo Raia chiede maggiori investimenti sul presidio e invoca un rilancio della struttura attraverso una valorizzazione accademica delle sue professionalità

L’Ospedale di Saronno, da anni, appare bistrattato, depauperato in termini strutturali e di organico, ma anche a rischio dal punto di vista del peso e della centralità sanitaria”.

Così Lorenzo Raia, segretario generale della UIL FPL di Varese, il quale invoca la tutela del presidio e il suo rilancio, attraverso una serie di interventi e col supporto di accordi mirati e strategici, che vedano, nelle vesti di partner, le Università di Milano e dell’Insubria.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.