A scuola col PC, l’Agenzia fa tesoro della DAD

Gallarate è capofila di un progetto che fornirà ai ragazzi, in comodato d'uso, un notebook utile a gestire la quotidianità didattica. Longhini: "La DAD ha tracciato un percorso, ora valorizziamone gli aspetti più costruttivi"

Parte da Gallarate un’iniziativa che spera di estendersi a tutti i CFP dell’Agenzia Formativa della provincia di Varese, nell’auspicio di armonizzare i principi cardine dell’insegnamento con le esigenze dell’era digitale in cui siamo immersi e dei quali i più giovani sono i primi fruitori e protagonisti.

Da qui muove i suoi primi passi il progetto Digital Class, che, sottolinea la presidente dell’Agenzia Rosa Ferrazzi, fornirà un computer in comodato d’uso gratuito a tutti gli studenti, partendo dai ragazzi di primo anno di Gallarate.

Uno strumento che, precisa il direttore Salvatore d’Arrigo, non deve sostituire, bensì integrare.

Insomma – chiosa il consigliere provinciale Simone Longhini – dopo due anni di Didattica a Distanza, con la sua scia di polemiche e cortocircuiti, la cultura informatica comincia a diventare bagaglio della quotidianità.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.