Cairolini in festa: per Spriano, Dora e i giovani talenti

Oltre 200 persone, al Golf di Luvinate, per l'annuale ritrovo degli ex liceali di Varese. Premio 2019 al medico e scienziato. Riconoscimento speciale alla storica dirigente amministrativa

Più di 200 partecipanti, tra diverse generazioni, professioni variegate, emozioni altalenanti. L’annuale ritrovo del Cairoli di Varese, orchestrato dall’abile regia di Oreste Premoli, mette allo stesso tavolo liceali di oggi, di ieri e dell’altro ieri, come il signor Dario, 94 anni, giunto in auto, da Saronno, per non perdersi la festa. O come Alfredo Ambrosetti, artefice di due borse di studio, l’una intitolata all’amata moglie Lella, l’altra a papà Antonio. Senza dimenticare il prezioso assegno dedicato alla memoria di Ombretta Michetti e quello che rende omaggio a Silvia Moroni. Cairolino dell’anno, Giuseppe Spriano, medico e scienziato di fama internazionale. Riconoscimento speciale a Dora De Bastiani, storica colonna della direzione generale dell’Istituto.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.