Gallarate, a scuola di sicurezza stradale

La campagna #usalabiciclettainsicurezza, ideata dall’amministrazione comunale e rivolta ai bambini delle primarie, entra in aula, con dei simpatici libretti volti ad educare e responsabilizzare i più piccoli

Il Covid non ferma la campagna #usalabiciclettainsicurezza, ideata dall’amministrazione comunale di Gallarate e rivolta ai bambini delle scuole primarie.

La pandemia e il pericolo di contagio hanno impedito di replicare la bella iniziativa al Teatro Condominio, diventata una vera e propria tradizione per la città e che – negli anni scorsi – ha visto la partecipazione del campione Ivan Basso.

Ma per i piccoli studenti delle classi quinte di tutti gli istituti cittadini, sono stati realizzati dei simpatici libretti che hanno l’obiettivo di insegnare a rispettare le regole della strada e a muoversi in tutta sicurezza.

A rendere più completo il progetto, la collaborazione preziosa della Polizia Locale che proporrà in aula delle lezioni proprio volte ad educare e responsabilizzare.

Tutti e 4 gli istituti comprensivi della città sono stati coinvolti. L’iniziativa ha preso il via alla scuola DE AMICIS, in via COL DI LANA.
Ad entrare in aula, insieme alla Polizia Municipale, l’assessore alla sicurezza Francesca Caruso, prima promotrice del progetto, e il sindaco Andrea Cassani.

Il progetto gallaratese ha ricevuto molti riconoscimenti che dimostrano la sua validità. Ricordiamo, ad esempio, il premio nazionale dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) come miglior progetto nazionale sulla sicurezza stradale.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.