fbpx

Liceo Crespi, severo ma giusto

L'Istituto Classico di Busto Arsizio mantiene alta l'eccellenza, senza eccedere in bocciature. La dirigente Cristina Boracchi plaude al nuovo riconoscimento assegnato da Eduscopio

Una scuola che mantiene alto il proprio livello educativo e didattico, contribuendo a formare una generazione talentuosa, pronta ad aprire i propri orizzonti e a tendere una mano a chi resta indietro. E’ la filosofia culturale del Liceo Crespi di Busto Arsizio, ancora una volta premiato da Eduscopio, che già due anni fa lo aveva riconosciuto quale miglior istituto classico fuori Milano e che nel 2019 torna ai vertici della classifica, come conferma, a Rete55, la dirigente Cristina Boracchi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.