Ricordo e speranza, i giovani raccontano le foibe

Il dramma degli esuli in un'affollata aula magna. Nel segno di Ottavio Missoni e Sissi Corsi

E’ il giovanissimo Lorenzo Scirli uno dei protagonisti assoluti della Giornata del Ricordo, andata in scena sabato 9 Febbraio nell’aula magna dell’Università dell’Insubria. L’alunno della scuola Don Milani di Vergiate si è aggiudicato il premio Missoni, messo in palio dall’Associazione degli Esuli di Giulia, Istria e Dalmazia. Sul podio anche i ragazzi del Liceo Cairoli di Varese.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.