Somma, aule più grandi per una scuola sicura

Il Comune si impegna a intervenire, laddove possibile, per allargare gli spazi e garantire i distanziamenti, senza penalizzare i ragazzi o costringerli alle lezioni online. Norcini: "Vogliamo che le classi ritornino in blocco, senza distinzioni"

Ricominciare la scuola in sicurezza.

Mentre l’Italia intera si interroga sulla ripartenza, a Settembre, di corsi e lezioni, la Città di Somma Lombardo, si impegna a intervenire, a livello strutturale, per l’ampliamento degli spazi e per l’adeguamento degli edifici di competenza comunale.

L’assessore Raffaella Norcini: “Il nostro obiettivo è consentire a tutti i ragazzi di tornare in aula, senza distinguere le presenze e la didattica online”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.